Siderno, la Consulta Giovanile manifesta contro la violenza sulle donne

Siderno, la Consulta Giovanile manifesta contro la violenza sulle donne

eadv

La Consulta Giovanile di Siderno, nella giornata contro la violenza sulle donne, ha voluto rendere omaggio, all’ingresso del Comune, al progetto “Scarpe Rosse” promosso per la prima volta nel 2009 dall’artista messicana Elina Chauvet.
“Le scarpe rosse- leggiamo nel comunicato- da sempre simbolo di una femminilità gioiosa che ciascuna donna ha voluto, vorrebbe, vuole esprimere liberamente e senza costrizioni (la danza incontrollata delle scarpette nella favola di Andersen) e che invece sempre più spesso e senza ritegno si sceglie di cancellare, sono diventate il simbolo di una protesta contro una vera e propria mattanza”.

“Ogni due giorni e mezzo – si legge nella nota – una donna viene uccisa, quasi sempre da qualcuno che dichiara di amarla.
Ad essere uccise sono le nostre madri, figlie, sorelle, amiche, vicine, conoscenti; con la carnagione bianca gialla, rossa, nera; di religione cattolica, protestante, musulmana, buddista, oppure atee; donne sposate, nubili, fidanzate; donne giovani e meno giovani. Ciascuna con la propria storia di violenza e di morte”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!