Sant’Eufemia d’Aspromonte (Rc), si salva dopo gli spari alla gola

Hanno tentato di ucciderlo esplodendogli contro diversi colpi d’arma da fuoco ma la buona sorte l’ha assistito facendo in modo che se la cavasse con ferite gravi, ma letali. Giuseppe Bonfiglio é rimasto vittima di un agguato mercoledì sera a Sant’Eufemia d’Aspromonte. Erano circa le 21 quando in via Marconi, nelle vicinanze di un noto locale. Bonfiglio si stata spostando a piedi dalla zona di piazza Azzolina a quella di piazza Matteotti quando due persone a bordo di un ciclomotore si sono avvicinate alla vittima ed hanno sparato in direzione dell’uomo. Il 59enne é stato attinto da diversi colpi d’arma da fuoco agli arti superiori ed alla gola. Per fortuna le ferite non sono state gravi con l’uomo che é stato trasportato presso l’ospedale dove non sarebbe in pericolo di vita.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!