Sant’Eufemia d’Aspromonte (Rc), Bonfiglio é deceduto in ospedale

Non ce l’ha fatta Giuseppe Bonfiglio, l’uomo rimasto gravemente ferito a seguito di un agguato avvenuto nel cuore di Sant’Eufemia d’Aspromonte lo scroso nove aprile. La notte scorsa il cuore di Bonfiglio, 59 anni, ha cessato di battere mentre si trovava ricoverato negli ospedali Riuniti di Reggio Calabria. La vittima era arrivata al nosocomio in condizioni precarie dopo che era stato colpito da alcuni colpi di arma da fuoco durante un agguato nella centralissima piazza del paese reggino. In un primo momento si pensava che l’uomo ce la potesse fare nonostante un proiettile avesse trapassato la gola.

Sull’episodio dell’agguato, intanto, stanno indagando i carabinieri della locale stazione guidate dal maresciallo Filippone, con il coordinamento del comandante della Compagnia di Villa San Giovanni, il capitano Davide Occhiogrosso.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!