San Lorenzo (RC), 400 mila euro per lavori di somma urgenza

San Lorenzo (RC), 400 mila euro per lavori di somma urgenza

pasquale sapone, sindaco di san lorenzo

di Francesco Iriti

400 mila euro per i lavori di somma urgenza. Nei mesi scorsi il comune di San Lorenzo ha ricevuto la notizia importante che permetterà di coprire le spese che si sono rese necessarie in seguito agli eventi alluvionali che si sono verificati nel periodo novembre-dicembre 2008 ed a gennaio 2010. In quei momenti di gravi disagi per il comune laurentino, l’amministrazione guidata dal sindaco Pasquale Sapone ebbe il grande coraggio di intervenire dove si era reso necessario effettuando una mossa che, a distanza di un anno, ha ricevuto gli effetti sperati.

Infatti, si procedette al ripristino dei tanti punti nel comune che erano stati interessati dagli interventi alluvionali a differenza di altri comuni che, invece, non avevano voluto “rischiare” ritrovandosi, dopo, a dover fare i conti con vari problemi di natura. La cittadinanza ricevette le risposte dovute dal comune che non esitò ad intervenire, salvaguardando prima di tutto la loro incolumità.

Nello specifico il comune di San Lorenzo aveva provveduto alla rimozione della frana ed eliminazione del pericolo per il crollo del muro a Santa Maria e in via Cappella sulla strada S.Pantaleone. Era stata permessa la riapertura ed il ripristino della viabilità delle strade comunali via Aladà e via Arcina, oltre al rifacimento completo delle condotte di acque meteoriche e la riparazione della rete idrica.

Vari i danni come a Chorio, nel Vallone d’Argento, dove si resero necessari dei lavori. Lavori di pronto intervento per la scolmatura che aveva interessato anche la parte superiore della strada che rappresenta l’arteria principale di comunicazione. Rimanendo nelle varie frazioni, l’amministrazione aveva rivolto la propria attenzione alla rimozione frana e sistemazione del piano viabile in località San Brasi ed alla riapertura e ripristino strada interpoderale comunale in loc. Verva e via Borgo a S.Pantaleone. Interventi anche a San Lorenzo Marina a causa dei danni al Lungomare causati dalle mareggiate, oltre alla rimozione di una frana lungo la strada comunale di accesso al cimitero di Marina e la sistemazione della strada via Saltolavecchia.

“Siamo contenti di aver ricevuto la liquidazione per i lavori di somma urgenza. Tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010 il comune di San Lorenzo ha dovuto fare i conti con dei gravi eventi calamitosi che hanno recato seri problemi in varie parti del comune. – ha dichiarato l’amministrazione Sapone – Abbiamo osato intervenire, nonostante non fossimo sicuri di ricevere dei corrispettivi per i lavori, per il bene della cittadinanza. I fatti, per fortuna, ci hanno dato ragione”.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments

1 Comment