Saline Joniche (Rc), l’assessore all’ambiente Foti sulla centrale a carbone

Saline Joniche (Rc), l’assessore all’ambiente Foti sulla centrale a carbone

ex liquichimica saline joniche

di Francesco Iriti (pubblicato su Calabria Ora)

Il recente consiglio comunale tenutosi a Montebello Jonico, richiesto dalla minoranza, ha visto l’amministrazione Guarna ribadire il proprio no alla centrale, ma il si ad una commissione d’esperti. A pochi giorni di distanza, e dopo il parere della commissione Via, l’assessore all’ambiente Francesco Foti scende in campo dichiarando che «come assessore all’ambiente ho sempre sostenuto che è prioritaria l’assoluta salvaguardia della salute delle persone e del territorio nel quale viviamo noi e le nostre famiglie».

«E’ fuori dubbio che la costruzione di un industria proposta dall’azienda svizzera avrà un impatto ambientale, ma di che proporzioni ed in quale misura andrà ad incidere sul territorio dal punto di vista ambientale, allo stato non credo che nessuno possa avere dei dati certi ed assoluti per cui è possibile affermare che faccia male o meno. – dichiara Foti – Ritengo che la nomina di una commissione di esperti da parte dei comuni interessati per uno studio di verifica e fattibilità a 360 gradi dell’opera, potrà essere una utile indicazione fornita da soggetti che operano nell’interesse diretto e su richiesta specifica nostra».

«Adesso che il Ministero dell’Ambiente si è pronunciato, tutti dobbiamo prenderne atto, e rispettare quanto da esso deliberato. – sottolinea l’assessore all’ambiente – Io credo che questo non voglia dire Si alla Centrale, ma sicuramente adesso è d’obbligo sedersi ad un tavolo e confrontarsi seriamente e serenamente tra le parti».

«Una proposta del genere, se fattibile e concreta, potrebbe essere vista come una “salvezza” in termini di occupazione e rilancio del territorio, – questo il parere di Foti – ma prima di dare un mio parere ripeto che bisogna avere in mano tutte le risposte effettive da parte di tutti i soggetti preposti alla valutazione dell’opera in questione» .

«Il sottoscritto vigilerà in maniera capillare tutti gli aspetti della vicenda in piena sintonia con la linea guida che il sindaco – aggiunge l’assessore – e la maggioranza decideranno di perseguire, nella massima trasparenza, onestà e nel rispetto di chi ci ha data mandato per rappresentarli».

«La passata amministrazione aveva espresso una sua decisione, che andava rispettata in quanto tale, ma la popolazione con le ultime votazioni ha deciso in piena democrazia – conclude Foti – di dare fiducia ad una  nuova amministrazione al governo di Montebello Jonico, che ritengo abbia il diritto-dovere di poter decidere quali sono gli indirizzi migliori da seguire per il bene della propria gente». Senza dimenticare che la campagna politica di Guarna era incentrata sul No al carbone, con tanto di gigantografie.


Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!