Rifondazione Comunista, il Comune di Reggio Calabria acquisisca nel patrimonio Traversa Silvestrini

Rifondazione Comunista, il Comune di Reggio Calabria acquisisca nel patrimonio Traversa Silvestrini

Traversa Silvestrini

E’ da tredici lunghi anni che gli abitanti di Traversa Silvestrini, diramazione dell’ex Via provinciale Spirito Santo-Cannavò di Reggio Calabria, si battono affinché questa arteria privata venga acquisita nel patrimonio del Comune. Si tratta di una vecchia strada colonica che, col trascorrere del tempo, è diventata l’unica via d’accesso per una zona densamente urbanizzata, dove oggi vivono una cinquantina di famiglie ed operano tre attività commerciali e artigiane.

Un budello a tratti in terra battuta e in altri asfaltato alla meno peggio a spese dei residenti, che il 4 giugno 1997 è stato ceduto all’Amministrazione comunale a titolo gratuito dal proprietario. Da allora sono seguite petizioni da parte dei cittadini, solleciti formali dal Consiglio della IV Circoscrizione, sopralluoghi di vari tecnici e amministratori comunali. Ma nessuna sostanziale risposta da Palazzo San Giorgio, che di fatto non ha mai recepito la donazione dell’arteria stradale.

Non finisce qui. La strada si sviluppa a ridosso di una serie di dirupi sottoposti a continuo rischio idrogeologico: più volte i Vigili del Fuoco sono dovuti intervenire per tutelare l’incolumità degli abitanti, minacciati dal fango e dal pietrisco. In alcuni casi, specie in seguito ai violenti temporali dei mesi scorsi, per poco non ci sono state delle vittime. L’acquisizione di Traversa Silvestrini sarebbe, pertanto, non solo un gesto di sensibilità istituzionale ma anche un atto doveroso da parte del Comune per garantire le minime condizioni di sicurezza ai cittadini residenti.

Omar Minniti,
Consigliere provinciale Prc-Fds

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!