Reggio, sequestrati prodotti alimentari a noti ristoranti della città

Questo post é stato letto 53610 volte!

All’interno della maxi operazione nominata “Focus ‘Ndrangheta” il personale della Guardia Costiera congiuntamente alle altre Forze di Polizia, ognuna negli ambiti delle proprie competenze,  ha posto sotto ispezione e verifica alcuni esercizi commerciali cittadini riscontrando alcune irregolarità riguardanti l’utilizzo della carne disposta a pietanza.
Di seguito i risultati conseguiti:
Sono stati messi sotto sequestro  e poi distrutti 83 kg di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione contestati al titolare di un noto ristorante del centro cittadino.

Sequestrati altri  31kg di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione contestati al titolare di un’altro noto ristorante del centro cittadino multato inoltre di 1.500 euro per mancanza di tracciabilità di alcuni prodotti.
Deferito il il titolare di un noto ristorante ubicato nella zona sud cittadina, per tentata frode in commercio,  in quanto nel menù presente nel locale e posto in visione ai clienti non veniva riportata la dicitura “prodotto congelato”, facendo pertanto intendere che i prodotti offerti erano da considerarsi freschi.

Questo post é stato letto 53610 volte!

Author: mario.labate

mario labate - collaboratore presso la testata ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *