Reggio Calabria, sequestrati beni a cosca

Questo post é stato letto 27830 volte!

Beni per 300 mila euro sono stati sequestrati dalla polizia di Stato a Teodoro Crea, ritenuto il capo dell’omonima cosca della ‘ndrangheta che opera nel territorio di Rizziconi, nella Piana di Gioia Tauro. Il provvedimento di sequestro è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Reggio Calabria. Tra i beni sequestrati ci sono alcuni terreni e un fabbricato. Il valore complessivo dei beni sequestrati ammonta a 300 mila euro. (Ansa)
  

Questo post é stato letto 27830 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *