Reggio Calabria, sequestrati 55 videopokers dalla Guardia di Finanza

Reggio Calabria, sequestrati 55 videopokers dalla Guardia di Finanza

guardia-di-finanza

guardia-di-finanza

Le fiamme gialle del Gruppo di Reggio Calabria, nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio finalizzati anche alla repressione del fenomeno del gioco d’azzardo, hanno in più distinte operazioni di servizio, individuato e sottoposto sotto sequestro, a Reggio Calabria e a Villa San Giovanni (RC) un totale di 55 videopokers ed apparecchi da divertimento e intrattenimento, non conformi alle norme vigenti.

Le attività ispettive hanno, quindi, consentito di scoprire e denunciare alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria e di segnalare all’Autorità Amministrativa competente 16 persone, tra titolari di esercizi pubblici/presidenti di circoli ricreativi e noleggiatori.

Una persona è stata deferita all’A.G. competente per furto di energia elettrica, infatti, in uno dei controlli eseguiti dai militari presso un circolo ricreativo sito nella zona sud della città hanno individuato e sottoposto a sequestro 8 videopokers illegali tutti attestati illegalmente alla rete elettrica, il presidente responsabile tale D.L.C. di anni 51 di Reggio Calabria è stato quindi tratto in arresto.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!