Reggio Calabria, sequestrati 1.200 grammi di hashish

Nell’ ambito dei  servizi predisposti  dal  Comando Provinciale di Reggio Calabria, nel settore della prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, le Fiamme Gialle nei giorni scorsi hanno tratto in arresto un corriere che trasportava circa 1.200 grammi di hashish.

I militari cinofili, guidati dall’infallibile fiuto del cane antidroga NEBIN, in collaborazione con gli Agenti della Polizia Ferroviaria, hanno proceduto al controllo di D.R. trentaquatrenne trapanese che viaggiava a bordo di un treno diretto a Reggio Calabria proveniente da Roma.

Il giovane, che aveva occultato la tavoletta di droga tra i propri bagagli, dopo essere stato segnalato in modo inequivocabile dal cane antidroga, consegnava ai militari della Guardia di Finanza, un sacchetto contenente due blocchi sigillati con nastro adesivo.

All’interno dello stesso venivano rinvenuti 12 panetti di una sostanza resinosa che a prima vista appariva essere hashish. Le analisi speditive confermavano la natura della sostanza, di ottima qualità del valore di oltre 15 mila euro, che veniva immediatamente sequestrata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

D.R. veniva tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!