Reggio Calabria, prossimi appuntamenti del Cis della Calabria

Reggio Calabria, prossimi appuntamenti del Cis della Calabria

cis calabria

cis calabria

Lunedì 15 ottobre 2012, alle ore 18.00, presso la sala conferenze della libreria “Culture”, via Zaleuco di Reggio Calabria, per il ciclo di Architettura, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria rende omaggio all’artista “Giacomo Del Duca, architetto siciliano della seconda metà del Cinquecento”. L’omaggio all’artista, per la sua numerosa produzione, si svolgerà in due incontri.

Nel primo incontro che avrà luogo lunedì 15 saranno esaminate, con il supporto di video immagini a cura della prof.ssa Francesca Paolino (docente associato di Storia dell’Architettura dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria), le opere romane e laziali.

Nel secondo incontro (venerdì 19 ottobre) verranno esaminate le opere siciliane. Martedì 16 ottobre 2012, alle ore 18.00, presso la libreria Culture, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, in collaborazione con il Circolo di Cultura Greca Apodiafazzi, presenta il libro “Cosa Nuova. Viaggio nei feudi della ‘ndrangheta con lo squadrone cacciatori” di Andrea Apollonio – Pellegrini Editore. Dopo i saluti di Loreley Rosita Borruto e di Carmelo Giuseppe Nucera, relazionerà Beppe Baldessarro, giornalista de “Il Quotidiano della Calabria”. Sarà presente l’Autore. Non è solo un viaggio nei luoghi e nelle dinamiche della ‘ndrangheta ma anche un insieme di verità e disincanto, di illusioni ed inganni, di amore ed odio per un pezzo di Calabria vissuto sulla pelle. Mercoledì 17 ottobre, alle ore 18.00, nel Salone della chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria, il Cis della Calabria per il ciclo “Cinema e …” promuove “L’Uomo in frak: Domenico Modugno”. Il prof. Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, mediante vari materiali musicali, fotografici e cinematografici propone il ricordo di un grande artista internazionale. Cinema e canzone è stato un connubio che alla fine degli anni cinquanta ha segnato l’epoca in Italia. Con il boom economico giunse un’ondata di “contestazione” nel mondo della canzone italiana. Incominciarono a diradare sempre di più gli autori di vecchie melodie quali Villa, Gallo, Consolini lasciando il campo ai Celentano, Caselli, Tony, ecc.. “Vecchio frak” scritto nel 1955 è uno dei capolavori di Domenico Modugno, brano di struggente malinconia.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!