Reggio Calabria, le Poste di via Miraglia ospitano una mostra storico-filatelica

Reggio Calabria, le Poste di via Miraglia ospitano una mostra storico-filatelica

ufficio postale via Miraglia

ufficio postale via Miraglia

Nell’ambito degli eventi dedicati al 150° anniversario dell’Unità d’Italia, che vede coinvolti i palazzi istituzionali della nostra città, è presente anche Poste Italiane. La sede di via Miraglia ospita da oggi la mostra storico-filatelica  “Reggio Calabria e Provincia tra Risorgimento e Unità”, realizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Anassilaos, Sezione Giovani.

Un percorso nel tempo, alla riscoperta degli avvenimenti  più importanti avvenuti nella città e nella Provincia di Reggio Calabria, attraverso preziosi documenti originali, tratti dall’archivio privato del collezionista reggino, Giuseppe Diaco.

Un viaggio nella nostra storia che parte dal 1847, con le testimonianze della rivolta antiborbonica del 2 settembre, capitanata dai fratelli Romeo;  la proclamazione della Costituzione di Re Ferdinando II, nel 1848; la spedizione dei Mille, che interessò Melito Porto Salvo; il plebiscito reggino di annessione del Regno delle Due Sicilie al Regno di Sardegna, nell’ottobre del 1860; la battaglia d’Aspromonte del 1862; l’Unità d’Italia.

Tra il materiale esposto è possibile ammirare antiche litografie, tra cui quella che riproduce la battaglia di Piazza Duomo a Reggio Calabria, del 21 ottobre 1860; i manifesti del proclama di ringraziamento al popolo, di Vittorio Emanuele II subito dopo il plebiscito o il giuramento degli impiegati comunali  al re; ma anche un’antica bandiera tricolore, in canapa grezza e un fazzoletto di seta tricolore, con lo stemma dei Savoia; ed anche pallottole, residui dello sbarco dei Mille a Melito Porto Salvo.

La collezione esposta comprende anche importanti documenti di storia postale della città e della provincia, con gli annulli Borbonici e i primi annulli Sardi, oltre ad una raccolta filatelica con le emissioni degli stati preunitari.

Hanno partecipato all’iniziativa Carolina Picciocchi, Direttore Filiale di Reggio Calabria di Poste Italiane, Stefano Iorfida, Presidente Associazione Anassilaos, il curatore della Mostra, Giuseppe Diaco e, per i giovani di Anassilaos, il loro Presidente Tito Tropea. Presenti anche il viceprefetto aggiunto Patrizia Adorno, l’assessore ai Grandi eventi del Comune, Monica Falcomatà, l’assessore allo Spettacolo, Enzo Sidari, il Sovrintentendente Scolastico Provinciale, Vincenzo Geria,  storici e studiosi locali.

Nell’occasione è stato anche presentato il francobollo-foglietto celebrativo dedicato al 150° anniversario della Proclamazione del Regno, che sarà emesso nella giornata del 17 marzo. Il francobollo, realizzato dalla bozzettista Maria Carmela Perrini, sarà stampato in due milioni di esemplari. La vignetta raffigura, rispettivamente a sinistra e a destra, la facciata di Palazzo Montecitorio di Roma, realizzato nel XVII secolo da Gian Lorenzo Bernini, attuale sede del Parlamento italiano, e la facciata di Palazzo Carignano di Torino, opera del XVII secolo di Guarino Guarini, e sede del primo parlamento italiano.

A tutti i presenti è stata offerta in dono una speciale cartolina ricordo realizzata dall’Associazione Anassilaos.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!