Reggio Calabria, la Provincia partecipa alla manifestazione “No alla ‘ndrangheta”

Reggio Calabria, la Provincia partecipa alla manifestazione “No alla ‘ndrangheta”

Presidente avv. Giuseppe Morabito

Ci saremo! Anche noi sfileremo sabato 25 settembre alla manifestazione indetta dal “Quotidiano della Calabria” a Reggio per dire un «NO», deciso, alla ‘ndrangheta, dopo l’attentato rivolto al Procuratore generale di Reggio Calabria dr. Salvatore Di Landro.

Non sarà solo l’occasione per ribadire la nostra solidarietà, il nostro sostegno, la nostra vicinanza, al magistrato  oggetto di un attacco intimidatorio così diretto. Sarà un invito rivolto alla Calabria più sana, alla Calabria più vera perché prenda in mano le redini del proprio futuro.

Quella manifestazione che si sta arricchendo, è già diventata, per questo, importante, per la convinta adesione di amministrazioni locali, enti, associazioni, movimenti.
Singoli cittadini e gruppi associati che insieme rappresentano una grandissima parte della società civile calabrese. E’ un pezzo di Calabria che sta dimostrando così la sua maturità civile, cosciente del pericolo che incombe, come un macigno, sull’intera regione.

Il segnale incontestabile del fermento delle coscienze che sta montando in Calabria.  Una reazione che ci invoglia e ci spinge a poter dire: «Si, un’altra Calabria è possibile». Quella Calabria che intendiamo realizzare, quella nella quale vogliamo vivere e nella quale operare perché diventi una “dimora” sicura ed accogliente per noi e per i nostri figli.

Un obiettivo che potrà essere raggiunto solo attraverso una grande e diffusa partecipazione  collettiva. Non solo alla manifestazione del 25 settembre, ma al percorso comune che intendiamo intraprendere per fare della Calabria di domani una regione migliore della Calabria di ieri.

Il Presidente della Provincia

Avv. Giuseppe Morabito

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!