Reggio Calabria, gli appuntamenti di settembre dell’Anassilaos

Reggio Calabria, gli appuntamenti di settembre dell’Anassilaos

Ecco il calendario degli appuntamenti di settembre dell’associazione culturale Anassilaos:

Giovedì 2 settembre ore 21,00 Chiostro San Giorgio
“Terra Morgana/Itinerari Culturali in Provincia di Reggio Calabria”. A cura di Domenico Laruffa (Laruffa Editore) con video proiezione a cura di Giacomo Marcianò. Interverrà l’Assessore alla Cultura della Provincia di Reggio Calabria Dr. Santo Gioffrè e il Dr. Domenico Baruffa.

Sabato 4 settembre ore 21,00 Chiostro San Giorgio
Ricordo di Pepè Germoleo “Una vita per gli altri” con video-proiezioni.

Martedì 7 settembre ore 21,00 Chiostro San Giorgio
Incontro con l’Autore. Caterina Sorbara “Giannuzza ‘a marinota Giovanna del mare)” -Laruffa Editore. Interverrà l’Autrice.

Giovedì 9 settembre ore 21,00 Chiostro San Giorgio
Arte Musica Danza. Incontro sul tema “Breve storia del flamenco” con l’intervento di Fatima Ranieri.

Venerdì 10 settembre ore 20,30 Chiesa San Giorgio
Sacra Itinera/Percorsi d’Arte Sacra. V Edizione. Mostra in onore della Beata Vergine Maria Madre della Consolazione. Inaugurazione della Mostra.

Venerdì 10 settembre ore 21,15 Chiostro San Giorgio
Incontro con l’Autore. Giorgio Gatto Costantino “Confido in te/Reggio Calabria 1743/La peste è solo l’inizio” (Kaleidon Editrice). Nel corso dei secoli i reggini hanno fatto sempre ricorso, nei momenti di difficoltà, alla loro Patrona. Con l’intervento dell’Autore e del Prof. Francesco Arillotta, Docente presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria e componente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria.

Gli Incontri autunno/inverno dell’Associazione Culturale Anassilaos, tranne diversa indicazione, si terranno ogni martedì della settimana, a cominciare dal 28 settembre, presso la Sala di San Giorgio al Corso.

Martedì 28 settembre ore 18,00 Sala San Giorgio al Corso
Incontro con la Grande Storia. 2500° Anniversario della Battaglia di Maratona (490 a.C./2010 p.C.) a cura dell’Associazione Culturale Anassilaos. “La battaglia ingaggiata a Maratona durò lungo tempo. E al centro, dove erano schierati i Persiani e i Saci, loro alleati, avevano la meglio i barbari: sicché da questa parte essi vincevano e, sgominate le file avversarie, inseguivano i nemici all’interno del paese. Alle due ali invece erano più forti Ateniesi e Plateesi. Ma questi, pur essendo vincitori, non si diedero ad inseguire la parte dei barbari che sfuggiva, mentre, facendo una conversione delle due ali, presero a combattere contro quelle truppe che in quel momento avevano la meglio sugli Ateniesi al centro, e la vittoria così arrise agli Ateniesi.” Erodoto

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!