Reggio Calabria, abbassamento Tasse Comunali, il gazebo del PdCI si sposta in periferia

pdci

Questo post é stato letto 19650 volte!

pdci
pdci

Continua la raccolta delle firme in calce alla petizione popolare, promossa dal Partito dei Comunisti Italiani, che chiede l’abbassamento del 50% delle pesantissime tasse comunali, in primis TARSU e Servizio Idrico.

Migliaia di reggini hanno sottoscritto la petizione popolare che chiede l’immediato dimezzamento delle tasse comunali sulla spazzatura e sull’acqua presso il gazebo  e i banchetti allestiti dai Comunisti Italiani, per molti giorni, a Piazza S. Giorgio al Corso e a Piazza Campagna.

Tasse salatissime a fronte di servizi totalmente inesistenti.
Infatti, la raccolta differenziata è stata annullata e l’acqua, quelle poche volte che scorre dai rubinetti, non è potabile e non può neanche essere utilizzata per gli usi domestici: una vera e propria truffa nei confronti degli incolpevoli reggini.
Al danno si aggiunge la beffa, proprio in questi giorni la totalità delle famiglie reggine stanno ricevendo nuove bollette “pazze” con importi astronomici.

Contemporaneamente le casse comunali sono state letteralmente depredate e svuotate da scelte immorali ed assurde.
Un esempio scabroso e scandaloso è rappresentato dalle autoliquidazioni di centinaia e centinaia di migliaia di euro, effettuate dalla dirigente del settore finanze del Comune, Orsola Fallara, e da altri dirigenti comunali.
Pertanto, la richiesta dei Comunisti Italiani, suffragata dalle firme di migliaia di reggini, finalizzata ad ottenere il dimezzamento delle tasse comunali è un minimo, ma indispensabile, risarcimento per le famiglie reggine.

Dopo avere sostato nel pieno centro della città il gazebo del PdCI si sposterà nelle periferie della città. Interi quartieri, con decine di migliaia di cittadini residenti, che l’amministrazione comunale ha totalmente dimenticato ed abbandonato.
Infatti, su impulso del nucleo del PdCI di Mosorrofa, coordinato dai dirigenti provinciali Agostino Bruno e Paolo Tripodi, il gazebo per la raccolta delle firme in calce alla petizione popolare del PdCI, stazionerà, domenica 5 dicembre, dalle ore 10.00 in poi, nei pressi della Piazza San Demetrio di Mosorrofa.
Saranno presenti, tra gli altri, il resp. prov. organizzativo Massimo Gallo, il segretario cittadino del PdCI Ivan Tripodi e il segretario provinciale del PdCI Lorenzo Fascì.

L’appuntamento, quindi, per i tutti i cittadini della XII Circoscrizione e della Vallata del S. Agata, che desiderano firmare per chiedere il dimezzamento delle tasse comunali, è per domenica mattina a Mosorrofa.

LA SEGRETERIA PROVINCIALE DEL PdCI DI REGGIO CALABRIA

Questo post é stato letto 19650 volte!

Author: Consuelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *