Reggio Calabria, 950 mila euro per la messa in sicurezza del Calopinace

La Provincia di Reggio Calabria ha previsto un nuovo intervento strutturale per la messa in sicurezza della fiumara e del bacino del Calopinace, nell’area della XII Circoscrizione, prevenendo rischi connessi al dissesto idrogeologico e garantendo l’incolumità della cittadinanza locale.

E’ stato già approvato un progetto preliminare di 950 mila euro, finanziato coi fondi Por Calabria 2007/2013,  che entro il 31 luglio diventerà esecutivo. Tale progetto, elaborato dall’Assessorato provinciale all’Ambiente e che andrà in appalto tramite la S.U.A.P., prevede il ripristino complessivo delle due briglie e del muro protettivo nei pressi del centro abitato di Riparo Cannavò, ceduti in seguito agli eventi temporaleschi dei mesi scorsi; la sistemazione della briglia  del Mosorrofa in corrispondenza con la confluenza col Calopinace; la realizzazione di una briglia nei pressi dell’impianto idroelettrico di Pavigliana e circa cento metri di muro d’argine nel corso del Mosorrofa, oltre ad altri lavori ordinari e straordinari.

Ricordiamo che già nelle passate settimane la Provincia è intervenuta nell’area del Calopinace, attraverso l’intervento con somma urgenza dell’11 marzo u.s., con il quale sono stati stanziati 170 mila euro per realizzare tre briglie in massi naturali, finalizzate ad assicurare stabilità al ponte di Cannavò e al sistema delle briglie a monte.

Un ringraziamento va all’Assessore all’Ambiente Giuseppe Neri, al Dirigente del Settore 15 Michelino Rendina e al Direttore dei lavori Ing. Rocco Cagliostro per la sensibilità e la celerità dimostrate, venendo incontro alle sollecitazioni che i cittadini della zona, la XII Circoscrizione e il sottoscritto hanno avanzato. La risistemazione del Calopinace è garanzia di sicurezza non solo per chi vive nella zona soggetta ai lavori, ma per l’intera città di Reggio, prevenendo rischi di inondazione in tutto il corso della fiumara, a monte come a valle.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!