Provincia, Nucera: “Sul dimensionamento scolastico atto di arroganza della Regione”

Provincia, Nucera: “Sul dimensionamento scolastico atto di arroganza della Regione”

provincia di reggio calabria

provincia di reggio calabria

“La decisione della Regione Calabria di commissariare la gestione del dimensionamento scolastico in provincia di Reggio Calabria è un atto che riguarda tutti, nessuno escluso”.

Queste le considerazioni dell’assessore provinciale all’Istruzione Ercole Nucera dopo le accuse di “inefficienza” rivolte dal consigliere provinciale Antonio Eroi all’intero Consiglio ed alla Giunta Morabito sul tema del ridimensionamento scolastico.

“Non è vero – prosegue l’assessore provinciale all’Istruzione – che non ci è stata data la possibilità di dire la nostra. Come si sa, infatti, il piano è stato deliberato all’unanimità dal Consiglio provinciale; piano che la Regione Calabria non ha ritenuto di accettare e condividere. Ed analogo comportamento  ha tenuto la Provincia, quando nel ricevere le “indicazioni” dell’Assessorato regionale sulle modifiche da apportare al ridimensionamento scolastico, ha ritenuto, in perfetta coerenza con quanto deciso ed approvato a dicembre, di non accettare modifiche. E allora, dove sta lo scandalo del Commissariamento che rappresenta un “potere” riconosciuto in capo all’Ente Regione?

La delibera sul dimensionamento scolastico provinciale, approvata all’unanimità da Giunta e Consiglio, ha perfettamente e totalmente recepito le giuste e legittime indicazioni che venivano dal territorio. E’, semmai, la Regione Calabria, che intende procedere con prescrizioni che penalizzeranno fortemente il sistema scolastico locale, soprattutto nei centri interni, i centri montani, quelli maggiormente distanti dai centri maggiori e dal capoluogo,  già fortemente penalizzati da una politica dei trasporti ridotta all’osso e condizionati da tagli alle risorse e crisi economica.

Sollevare, solo ora, il problema serve solo a distrarre i cittadini  dalla vera questione, quella di un piano che, una volta rivisitato secondo le indicazioni del governo regionale, sarà estremamente penalizzante per il nostro già precario sistema scolastico. Un’ultima considerazione – conclude Nucera – riguarda la giunta provinciale, il cui bilancio di risultati, più che positivo, è sotto gli occhi di tutti. E non sono certo le vicende di questi ultimi giorni, a poche settimane dal voto, a rimettere in discussione ed a negare quanto di buono è stato fatto in questi anni  in settori cruciali di competenza della Provincia,come viabilità, edilizia scolastica, turismo, e lavori pubblici.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!