Reggio Calabria, prima Giornata Musicisti italiani di Jazz

Midj Assemblea

Questo post é stato letto 22450 volte!

Arriva la prima giornata MIDJ (Musicisti italiani di Jazz) in Calabria e Area dello Stretto.

L’idea è quella di “risvegliare” l’interesse dell’area per il Jazz.

Il convegno, intitolato, “Musica parlata, Musica suonata”, è articolato in due parti;  musica “parlata” mattino e pomeriggio e musica “suonata” la sera.

Il programma per domenica 18 ottobre 2015 prevede la prima parte del convegno presso la Sala conferenze Palazzo della Provincia “C. Alvaro”, Piazza Italia dalle 10:30 alle 13:30 col tema “Dove va la musica?  E il Jazz?”.
Presiede Orazio Rosaci, coordina Mario Monastero, conclude Ada Montellanico (Presidente Nazionale MIDJ).

Interventi programmati:  Bruno Milasi: Il jazz a Reggio e  Provincia;
Enzo Baldessarro: il jazz ed  i Conservatori di Musica in Calabria;
Domenico Macheda:  “Sonu Gezz”, recente esperienza all’Aquila;
Luciano Troja: il jazz e l’Area dello Stretto.

La seconda parte si terrà in via S. Stefano da Nicea dalle ore 17.30-19.30, Forum dell’assemblea: defiscalizzazione oneri sociali; diritti di improvvisazione; rete tra musicisti e direttori artistici, manager, media,  editori,  stampa; scuole e Conservatori di Musica; rapporti con Siae; problematiche organizzativo-amministrative tra festival e music club; etc.

La giornata si concluderà con performance dal vivo.

Questo post é stato letto 22450 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *