PD calabrese e reggino su intimidazione Sindaco di Monasterace

partito democratico

Questo post é stato letto 19960 volte!

partito democratico
Pd

Il nuovo grave atto intimidatorio compiuto ai danni della dottoressa Maria Carmela Lanzetta, sindaco PD del Comune di Monasterace, crea una situazione di grande allarme e particolare preoccupazione.

Già lo scorso mese di giugno, difatti, era stato portato a termine un altro vile attentato nei confronti del primo cittadino a cui era stata incendiata la farmacia.

La grave situazione determinatasi è divenuta oramai insostenibile.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Monasterace stanno portando avanti un impegno straordinario per far avanzare processi di crescita civile e mettere in moto un nuovo percorso di cambiamento e di sviluppo della loro comunità. Quest’opera deve poter continuare e nessun atto di violenza riuscirà ad interromperla.

Il PD non lascerà sola Maria Lanzetta in questa battaglia per l’affermazione della legalità, della trasparenza e dei diritti puliti dei cittadini.

Una delegazione del Partito Democratico si recherà oggi pomeriggio in visita ad incontrare il Sindaco, per manifestare a lei, alla sua famiglia ed alla comunità di Monasterace tutta la solidarietà, la vicinanza ed il sostegno dell’intero PD reggino, calabrese e nazionale, oltre che per esprimerle tutto lo sdegno e la più ferma condanna e riprovazione nei confronti di tale azione intimidatoria di cui è rimasta vittima e che colpisce e offende l’intera comunità civile di Monasterace.

Il PD, nel chiedere agli organi inquirenti che venga fatta piena luce su questa nuova grave azione intimidatoria nei confronti del sindaco di Monasterace, assicurandone i responsabili alla giustizia, attiverà tutte le iniziative necessarie, ad ogni livello  politico ed istituzionale, perché possa essere effettivamente  garantita la necessaria tranquillità e serenità alla dottoressa Lanzetta ed all’Amministrazione comunale di Monasterace, affinché possano continuare ad amministrare la cosa pubblica nell’esclusivo interesse generale della loro comunità cittadina.

Questo post é stato letto 19960 volte!

Author: Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *