Palizzi (RC), imprenditore ucciso a coltellate

Questo post é stato letto 19980 volte!

Vincenzo Quagliana, un imprenditore edile di 33 anni, è stato ucciso questa notte con cinque coltellate all’addome dopo una lite scoppiata nel centro di Palizzi, piccolo centro della Locride. L’uomo è stato portato nell’ospedale “Tiberio Evoli” di Melito Porto Salvo da un parente, ma è morto poco dopo il ricovero. Purtroppo la vittima non é riuscita a fornire indicazioni utili per risalire al suo aggressore.  I medici hanno avvertito i carabinieri della Compagnia di Bianco che sono riusciti a trovare il coltello a scatto utilizzato per colpire Quagliana. L’arma era stata abbandonata sul luogo della lite.

Durante la notte gli investigatori hanno ascoltato il parente dell’imprenditore che però non ha fornito elementi utili all’identificazione dell’assassino perché, ha detto, non ha assistito alla lite.

Questo post é stato letto 19980 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *