Operazione “Crimine”, rigettata scarcerazione boss Oppedisano

Operazione “Crimine”, rigettata scarcerazione boss Oppedisano

Il Tribunale del riesame di Reggio Calabria ha rigettato l’istanza di scarcerazione di Domenico Oppedisano, il capo della ‘ndrangheta arrestato nel luglio scorso nell’ambito dell’operazione Crimine, che rimane detenuto  nel carcere reggino.

L’operazione, coordinata dalle Dda di Reggio Calabria e di Milano, portò all’arresto di oltre trecento persone.

Oppedisano é stato indicato dagli investigatori come il capo assoluto della ‘ndrangheta. La sua ”incoronazione”, come si vede nel video, avvenne nel 2009 durante una riunione svoltasi in un’area limitrofa al Santuario di Polsi in coincidenza con la Festa della Madonna della Montagna.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!