‘Ndrangheta: Cortese nega le accuse ma il gip convalida il fermo

‘Ndrangheta: Cortese nega le accuse ma il gip convalida il fermo

Antonio Cortese,  accusato di essere affiliato alla cosca Lo Giudice, si è visto convalidare il fermo dal Gip di Trieste.
Cortese, che ha negato qualsiasi legame con la ‘ndrangheta, sarebbe il responsabile, secondo il boss pentito Antonino Lo Giudice, delle intimidazioni ai danni del Procuratore generale e del Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria. Cortese, dopo l’udienza di convalida, e’ stato portato nel carcere di Voghera. Decisione contestata dal suo difensore, Giuseppe Nardo, secondo il quale provoca disagi ai familiari di Cortese.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!