Motta San Giovanni (RC), Verduci: deliberati gli interventi per l’Oliveto e il Valanidi

Motta San Giovanni (RC), Verduci: deliberati gli interventi per l’Oliveto e il Valanidi

giovanni_verduci

“Sono soddisfatto per quanto deliberato dalla Giunta, è la giusta risposta alle esigenze del territorio mottese e della sua comunità che, in questo modo, vedrà messo in sicurezza il torrente Oliveto e garantita una viabilità senza rischi per la frazione Allai”.

E’ con queste parole che il consigliere provinciale Giovanni Verduci esprime il suo apprezzamento per l’atto deliberativo di martedì 28 dicembre, con il quale sono stati disposti l’intervento per la messa in sicurezza del torrente Oliveto e l’attraversamento del torrente Valanidi in località Velenadi-Allai.
     
In particolare, relativamente al torrente Oliveto si tratta di un intervento dell’importo complessivo di 80 mila euro necessari per la messa in sicurezza della foce e il ripristino dell’alveo in località San Giorgio-Mulini, il tutto per consentire il normale deflusso delle acque che, altrimenti, potrebbero interessare l’abitato di Motta e Lazzaro in caso di abbondanti e ormai frequenti piogge.

Per il Valanidi, si tratta di un intervento dell’importo di 100 mila euro che serviranno per realizzare un attraversamento sicuro in località Velenadi, scongiurando così l’isolamento della frazione Allai ed evitando ai residenti di mettere in serio rischio la propria incolumità tutte le volte che si allontanano o rientrano nelle proprie abitazioni.

La delibera di martedì è frutto di un puntuale e costante lavoro portato avanti dal consigliere Verduci presso gli uffici dell’Assessorato provinciale all’Ambiente e del dirigente ing. Domenico Cuzzola, dimostratosi subito sensibile e attento alle numerose segnalazioni.    
                                                                                                                       
Il consigliere provinciale Giovanni Verduci, infatti, durante l’ultimo anno si è fatto promotore di un insieme di incontri, ai quali spesso ha preso parte anche una delegazione di residenti delle zone interessate, seguiti poi da sopralluoghi svolti congiuntamente ai tecnici provinciali per fare il punto sullo stato dei luoghi e predisporre gli atti necessari per l’impegno delle somme. 

“Si tratta di interventi – dichiara Verduci – che erano stati già attenzionati tanto da essere inseriti nel programma delle opere per l’anno 2009.  E’ giusto inoltre ricordare che i due siti sono stati già oggetto di lavori di somma urgenza in occasione degli ultimi eventi alluvionali o, comunque, interessati da contributi concessi al Comune di Motta San Giovanni e, per esempio nel caso del torrente Oliveto, non ancora utilizzati.

Quelli disposti martedì dalla Giunta provinciale, per i quali intendo ringraziare il Presidente Giuseppe Morabito e l’assessore all’ambiente Giuseppe Neri, sono interventi importanti, che saranno realizzati direttamente dalla Provincia e porranno fine ad una situazione particolarmente pericolosa per il territorio mottese. Ancora una volta – conclude il consigliere – i fatti dimostrano che la Provincia è vicina al territorio mottese e presta ascolto alle richieste che giungono dalla comunità . 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!