Lo scambio Culturale con Zante in Grecia, organizzato dal Circolo Culturale Paleaghenea

Questo post é stato letto 24200 volte!

Grande successo dello Scambio Culturale con Zante in Grecia , organizzato dal Circolo Culturale Paleaghenea guidato dal presidente Mario Maesano. Continua il percorso di riscoperta e di mantenimento delle origini grecaniche da parte del circolo ben imperniato nel territorio grecanico. L’isola narrata nei versi di Foscolo ha visto la partecipazione degli amministratori dei Comuni di Roghudi e Roccaforte del Greco nelle persone del icesindaco di Roghudi Mario Maesano e dell’assessore Luciano Nastasi mentre il Comune di Roccaforte era rappresentato da l Consigliere Luigi Pitasi.

Allo scambio hanno preso parte ventiquattro persone tra i quali il professore Salvatore Dieni, esperto del mondo ellenofono e il parlante ragioniere Lorenzo Siviglia.

I partecipanti hanno affrontato

Lungo il percorso intrapreso dai partecipanti a questa spedizione culturale che si è snodata attraverso l’Epiro, visitando le splendide città di Metsovo, le meteore di Kalambaka, Delfi, Lepanto, Zante e Olinpia.

La sala del Consiglio della Prefettura di Zante, guidata da S.E. Dionisios Gasparos, è stata scelta come luogo simbolo dello scambio culturale tra le due realtà distanti geograficamente tra di loro ma accomunate dalle stesse origini che si perdono nella notte dei tempi.

In tale contesto, è stato siglato un protocollo d’intesa avente come scopo quello di intensificare i rapporti culturali e sociale. La Prefettura di Zante e i Comuni di Roghudi e Roccaforte del Greco, in sinergia con  i comuni dell’intera Area Grecanica, hanno stretto questa “unione” molto importante che rappresenta un punto di inizio verso una proficua collaborazione tra la Grecia e l’Italia. Infatti, nello specifico, il protocollo prevede una serie di attività tra le quali spiccano una conferenza con seminario a Roghudi. Interessante anche la formazione di un progetto di studio che permetterà ad alcuni ragazzi di essere ospitati, sia in una comunità che nell’altra, per imparare e perfezionare la lingua greca e l’italiano. Senza tralasciare il ruolo ricoperto dai gruppi musicali grecanici che potranno allietare il pubblico nel corso delle  manifestazioni ufficiali a Zante.

Un viaggio molto intenso, e ricco di spunti, quello intrapreso dal Circolo Culturali Paleaghenea che si ritiene soddisfatto per la riuscita dell’evento, ringraziando, per la collaborazione, la Regione Calabria, la Provincia di Reggio Calabria, l’Ente Parco Aspromonte, le amministrazioni Comunali di Roghudi e Roccaforte del Greco e i rispettivi Sindaci Agostino Zavettieri e Ercole Nucera

Questo post é stato letto 24200 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *