Il PSD a Palazzo Campanella per partecipare al 1° Convegno Nazionale “Obiettivo sicurezza”

Il PSD a Palazzo Campanella per partecipare al 1° Convegno Nazionale “Obiettivo sicurezza”

locandina-o.s.

locandina-o.s.

Venerdì 11 marzo, alle ore 15,30, all’interno della Sala N. Calipari di Palazzo Campanella si svolgerà il 1° Convegno Nazionale “Obiettivo Sicurezza”, dal titolo ”Le scienze Forensi Nel Processo Penale Italiano” , promosso dal Movimento Associazioni Operatori per la Sicurezza e Difesa Diritti Disabili ONLUS  con il patrocinio dell’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Calabria, della Provincia di Reggio Calabria, del Comune di Bagnara Calabra, della Facoltà di Giurisprudenza di Reggio Calabria, dell’O.S.L.J. – Italia e dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria.

Scopo dell’iniziativa – dichiara Antonino Imbesi, Segretario Generale Nazionale del Movimento promotore del convegno – è quello di cogliere, in ossequio a quei principi di crescita sana di una società  nonché componenti essenziali di ogni formazione umana, il nesso di causalità esistente tra disabilità ed intervento sulla scena del crimine per quegli operatori che improvvisamente si trovano dinanzi al teatro di un evento criminale già consumato, rischiando di riportare gravi lesioni nel contesto dell’azione tesa alla repressione di un crimine.

Pertanto – conclude Imbesi – è di fondamentale importanza intraprendere un’attività formativa e di aggiornamento sulle metodiche di approccio alla scena del crimine, al fine di scongiurare il rischio di salute serio che può essere causa di disabilità, a volte temporanea, altre volte permanente, che in alcuni casi può arrivare a determinare la morte dell’operatore.

Il convegno vedrà anche la partecipazione dell’Avv. Filomena Falsetta, Segretario regionale del PSD (Partito Operatori Sicurezza e Difesa) e Presidente dell’Unione Avvocati di Cosenza.

Per il PSD – dichiara Falsetta –   la sicurezza, oggi, costituisce una grave preoccupazione in Europa. Nonostante i decisori politici dell’UE si rendano conto della loro responsabilità nel fornire un ambiente sicuro a tutti i cittadini europei, si tratta, ancora oggi, di una sfida di grandi proporzioni. Ciò comporta che i cittadini europei diventano un bersaglio sempre più esposto alle attività criminali.

Il PSD – continua Falsetta – ritiene, quindi, che i progetti di ricerca nel campo delle scienze forensi rappresentino gli elementi costruttivi di una politica strategica generale finalizzata alla lotta contro la frode e il crimine e, pertanto, un prezioso investimento nella qualità della vita di tutti i cittadini. Le scienze forensi, inoltre, migliorano la capacità dell’Europa di individuare e reprimere vari tipi di criminalità, e sono una componente fondamentale dell’attività informativa condotta dall’Europol e dalle organizzazioni nazionali di polizia europee.

Al convegno, moderato dal Dott. Giuseppe Antonio Licordari (Responsabile del Dipartimento di Medicina Legale del M.A.O.X.S.& D.D.D) dopo l’introduzione del Segretario Generale Nazionale del M.A.O.X.S.& D.D.D Antonello Imbesi,  relazioneranno la criminologa Roberta Bruzzone (Presidente Onorario del M.A.O.X.S.& D.D.D), il Dott. Daniele Schinardi (Presidente del M.A.O.X.S.& D.D.D)  il Dott. Gianfranco Guccia (Responsabile del Dipartimento D.I.S.del M.A.O.X.S.& D.D.D), l’Avv. Nico D’Ascola (Docente di Diritto Penale presso la facoltà di Giurisprudenza di Reggio Calabria) il Dott. Aldo Barbaro (Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni) e la Dott.ssa Mariella Squillace (Responsabile Dipartimento Violenza e Maltrattamento Minori del M.A.O.X.S.& D.D.D).

Le conclusioni saranno affidate all’Avv. Filomena Falsetta (Segretario Reg. Calabria PSD e Presidente Unione Avvocati di Cosenza) e all’Assessore regionale alle Attività produttive On. Antonio Caridi.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!