Discarica Comunia Lazzaro, la minoranza interviene

Discarica Comunia Lazzaro, la minoranza interviene

Discarica Comunia a Lazzaro. Il Sindaco Verduci: “Questa Amministrazione è contraria a qualsiasi intervento o procedura che possa rimettere in esercizio la discarica”.

Discarica Comunia a Lazzaro, interviene il Sindaco

Il Sindaco Giovanni Verduci, ribadisce nel giorno in cui ci sarebbe dovuto essere a palazzo Alecce l’incontro annullato per sopraggiunti impegni dell’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo, la volontà di non voler riaprire la discarica Comunia a Lazzaro.

“Non è stato prodotto nessun atto comunale – ha detto – che possa spingere o agevolare la riapertura della discarica e non c’è nessuna interlocuzione con la Regione per mercanteggiare benefit o opere di compensazione ambientale. È stata sempre prestata la massima attenzione e ad oggi, a questa Amministrazione, non può essere rimproverato nulla perché è stato fatto tutto ciò che era possibile fare per contrastare ed ostacolare il progetto per l’ampliamento e l’apertura della discarica. […] L’ultima nota della Regione Calabria è riferita solo alle criticità riportate nel parere negativo espresso in Conferenza dei Servizi”.

“Il Consiglio comunale – ricorda – ha già discusso sul tema della discarica, deliberando all’unanimità di essere contrario alla riapertura dell’impianto. In Conferenza dei Servizi è stato presentato un parere negativo. Sono pubblicati tutti i documenti, favorita la consultazione, organizzato un incontro pubblico e in Commissione Ambiente del Consiglio regionale abbiamo ribadito la necessità di mettere in sicurezza e bonificare il sito di Comunia”.

Conclusioni di Verduci

“Adesso si procederà a ricorrere in appello al Consiglio di Stato contro la sentenza di inammissibilità del precedente ricorso presentato al Tar. Inoltre, siamo pronti ad adire le vie legali anche nel caso cui dovesse essere adottato il provvedimento finale e definitivo di approvazione del progetto”.

“Finché non ci saranno ulteriori novità sulla questione discarica Comunia a Lazzaro – conclude – ritengo di non dover più ritornare a trattare questo argomento, avendo ormai ben chiarito e comunicato di volere solo la messa in sicurezza e la bonifica del sito”.

La nota del consigliere Mallamaci

Di seguito la missiva rivolta al Sindaco, del consigliere del Comune di Motta S. Giovanni, dott. Domenico Mallamaci:

“La vogliamo informare che, pur non avendo Lei preso parte alle importantissime conferenze di servizi che si sono tenute a Catanzaro, ha la possibilità di leggere le indicazioni del Comune da Lei amministrato. La posizione dell’Ente è, in quella sede, chiarissima e rappresenta bene la volontà dei cittadini e del consiglio comunale. Purtroppo però le Sue considerazioni non possono essere esaustive. Nelle conferenze di servizi non risulta da nessuna parte che l’Ente abbia formulato alcuna proposta di rimodulazione del progetto. Quindi né diminuzione dell’abbanco né riduzione degli anni di durata della discarica in questione”.

Conclusioni di Mallamaci

“L’interrogativo che ci poniamo – conclude Mallamaci – è dunque identico a quello di qualche giorno fa e cioè: perché la Regione nella propria missiva di qualche mese dopo la chiusura dei lavori della conferenza di servizi richiama incontri avuti con il nostro Ente ed addirittura che la nuova configurazione della discarica è compatibile con le richieste avanzate dall’Ente comunale?

L’Assessore all’ambiente e gli uffici regionali competenti fanno quindi riferimento ad incontri mai avvenuti ed indicazioni mai date?

Apprezzo infine la volontà dichiarata dal Sindaco di non affrontare più, fin quando non ci saranno ulteriori novità, la questione discarica. Ogni Sua ulteriore considerazione sarebbe superflua; gli atti sono chiarissimi. Si concentri meglio, col suo staff, sulle prossime azioni da intraprendere. I cittadini meritano chiarezza”.

Richiesta di Consiglio Comunale Aperto

Il Consigliere del Gruppo “Valore Comune”, Massimo Cogliandro ha richiesto, anche a nome e dei Consiglieri Ausonia Malara e Giuseppe Benedetto, la Convocazione a di un Consiglio Comunale Aperto da tenersi a Lazzaro con unico punto all’Odg la “Discarica di Comunia” a Lazzaro.

La missiva di richiesta è rivolta al Presidente del Consiglio ed al Sindaco di Motta S. Giovanni.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!