Cinquefrondi, Rete dei Comuni Solidali esprime solidarietà al Sindaco

Cinquefrondi, Rete dei Comuni Solidali esprime solidarietà al Sindaco

Al sindaco di Cinquefrondi, Michele Conia,  sono stati tagliati i tubi dell’acqua intorno ai terreni della sua famiglia.

La Rete dei Comuni Solidali esprime solidarietà e dichiara: “E’ vile e intollerabile: la nostra indignazione non potrebbe essere più convinta.

Sappiamo, però, che Conia non si farà in alcun modo intimorire e proseguirà imperterrito nella sua azione amministrativa densa di legalità e di giustizia sociale, come ha già ampiamente dichiarato lui stesso e come è negli intendimenti assoluti della sua giunta.

La nostra rimane una terra di straordinaria resistenza civica dinanzi alle forze oscure del crimine organizzato e dell’illegalità diffusa: anche per questo, ogni esempio concreto di buona politica – come la nuova esperienza democratica di Cinquefrondi – merita di essere supportato e sviluppato

ReCoSol Calabria, che conosce bene lo spessore umano e politico di Michele Conìa, non mancherà di dimostrare la sua concreta vicinanza”.

Re.Co.Sol. Calabria

Giovanni Maiolo

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!