Caulonia (RC), trovati resti di un cadavere

Questo post é stato letto 25500 volte!

Sono stati trovati in una scarpata in una zona di campagna al confine tra i comuni di Caulonia e Nardodipace, i resti di un cadavere, che potrebbe appartenere ad un operaio di Caulonia, Franco Pezzaniti, di 47 anni, scomparso lo scorso agosto.

Assieme allo scheletro e ad alcune parti mummificate sono stati trovati brandelli di indumenti e un orologio che potrebbero appartenere, anche se al momento non c’è alcuna certezza, all’operaio incensurato che era sparito il 12 agosto 2010.

Il pm di Locri ha disposto l’esame del dna sui resti.

Questo post é stato letto 25500 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *