Catona, successo per “A lezione di bergamotto”

Catona, successo per “A lezione di bergamotto”

eadv

Importante momento culturale  vissuto il 9 maggio dalla cittadinanza catonese e da tutti i docenti  ed alunni dell’Istituto Comprensivo “Radice -Alighieri” di Catona presenti all’evento “A lezione di bergamotto“. L’istituto, che ha promosso ed organizzato l’evento, ha invitato illustri relatori del settore ed amministratori locali per discutere del bergamotto, nobile agrume della costiera reggina. Ad introdurre i numerosi  ospiti presenti, Tonino Massara, giornalista di GS Channel, moderatore dell’incontro. La serata ha avuto inizio con l’ascolto da parte degli ospiti dell’Inno alla gioia,  eseguito dagli alunni del corso di strumento della scuola secondaria di primo grado.

A seguire i saluti della Dirigente Scolastica avv. Simona Sapone  che ha voluto esplicitare le importanti finalità del percorso culturale e progettuale intrapreso dalla scuola e ha sottolineato “l’importanza della valorizzazione delle risorse del nostro territorio quale impulso per attività di studio e di conoscenza, condivise e finalizzate alla  promozione dell’ambiente circostante. Questa importante consapevolezza ha motivato la scelta del percorso didattico svolto dalle classi quarte della scuola primaria, sullo studio  del  bergamotto, quale eccellenza del nostro territorio. Un itinerario, – ha aggiunto la Dirigente Sapone – trasversale che ha  coinvolto una pluralità di saperi ed ambiti disciplinari e che ha contribuito all’ampliamento dell’offerta formativa”.

Gli alunni, impegnati in attività di laboratori creativi, hanno realizzato oggetti e manufatti esposti nei locali della scuola. L’ avv. Ezio Pizzi, Presidente del Consorzio del Bergamotto, ha evidenziato l’importanza del Consorzio del bergamotto nella valorizzazione e tutela dell’agrume di Calabria, precisandone la fama mondiale e l’unicità. L’On. Fortunato Aloi ha ricostruito i passi fondamentali del travagliato iter legislativo che ha portato alla promulgazione della Legge 39 del 2000, sulla tutela del bergamotto e dei suoi derivati. Michelangelo Tripodi, DSGA dell’I.C. “Radice – Alighieri”, ha sottolineato come “la realtà del bergamotto rappresenti occasione di occupazione e sviluppo della nostra provincia, ricordando come dopo la legge regionale e quella regionale  del 2002, di cui è stato relatore, si è avuta una fase di crescita  ed rilancio del bergamotto anche in termini di remunerazione dei produttori”. Inoltre, il  DSGA Tripodi ha posto al centro la necessità che l’ istituzione scolastica svolga un ruolo sempre più efficace e d incisivo nel promuovere e valorizzare  la risorsa “bergamotto” tra le giovani generazioni.

Il dott. Vincenzo  Montemurro, cardiologo, hai riferito in maniera esaustiva  sulle proprietà dell’agrume e dei suoi effetti benefici  sul sistema cardiovascolare,  attraverso supporto  audiovisivo. La prof. Francesca Panuccio, vice presidente dell’Ass.ne Miranturhegium, ha posto l’accento sull’importanza di sensibilizzare gli studenti, attraverso percorsi didattici mirati, alla conoscenza del bergamotto e alla tutela dell’ambiente. Il dott. Giuseppe Raffa, Presidente dell’amm.ne provinciale, ha evidenziato la centralità del bergamotto sullo sviluppo economico-sociale della fascia Jonica-reggina, nonché l’impegno della provincia nella difesa di questa eccellenza. Piacevole è stata la conclusione dell’incontro culturale con la performance musicale di Otello Profazio, mastru cantaturi, con “La Ballata del bergamotto”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!