Calabria Ora, l’assemblea dei giornalisti ritira le firme

Calabria Ora, l’assemblea dei giornalisti ritira le firme

eadv

cL’Assemblea dei giornalisti di ”Calabria Ora” si e’ riunita oggi dopo le dimissioni del direttore Paolo Pollichieni ed ha nominato il Comitato di redazione, decidendo inoltre lo stato di agitazione e lo sciopero delle firme e chidendo al contempo agli editori ”le piu’ ampie garanzie a tutela dei posti di lavoro ed il pieno rispetto dell’autonomia e dei principi etici e deontologici della professione giornalistica”.

L’assemblea si é svolta alla presenza del segretario regionale del Sindacato dei giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, componente della Giunta esecutiva Fnsi, che, e’ scritto nel verbale d’assemblea, ”rinnovando la piena solidarieta’ del sindacato a tutta la redazione di Calabria Ora, ha invitato i colleghi a rivendicare con forza la massima chiarezza sulla linea editoriale del giornale, offrendo la piu’ completa assistenza e collaborazione”.

L’assemblea, dopo il dibattito, ha nominato, all’unanimita’ dei presenti, il Cdr che é composto da Rosamaria Aquino, Alessandro Bozzo e Claudio Labate quali membri eletti dall’assemblea di redazione; Antonio Cantisani quale fiduciario professionista eletto dalle redazioni decentrate e dagli uffici di corrispondenza, e Ivano Granato quale fiduciario pubblicista.

I giornalisti di Calabria Ora, ”esprimendo grande preoccupazione per le gravi affermazioni contenute nell’editoriale con cui il direttore Paolo Pollichieni ha rassegnato le dimissioni, seguito da altri sei colleghi, ha dato mandato al Comitato di redazione di chiedere un incontro urgente con gli editori al fine di fare chiarezza sulla vicenda.

L’Assemblea ha votato quindi all’unanimita’ la decisione di proclamare da subito lo stato di agitazione in attesa dei chiarimenti da parte degli editori e della presentazione del Piano editoriale da parte del nuovo direttore responsabile, affidando poi al Cdr un ‘pacchetto’ di sette giorni di sciopero da utilizzare nel caso in cui le risposte degli editori alla richiesta di chiarezza e di garanzia dell’autonomia dei giornalisti vengano ritenute insufficienti o insoddisfacenti”.

Infine, quale ultima decisione, l’Assemblea, ”in attesa dei chiarimenti richiesti, ribadendo il massimo impegno nella fattura del giornale, ha deciso di ritirare le firme degli articoli’

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!