Brevi di cronaca da Reggio Calabria e Provincia

Brevi di cronaca da Reggio Calabria e Provincia

carabinieri

carabinieri

CauloniaC.N., 81 anni ha denunciato che ignoti, dopo essersi introdotti all’interno della propria abitazione, hanno rubato dall’armadietto blindato le armi regolarmente detenute: una pistola calibro 22 marca Beretta e un fucile monocanna cal. 20, marca Beretta.

Stilo– I Carabinieri hanno tratto in arresto R.B.G., 57 anni. L’uomo deve scontare la pena residua di 2 anni perché riconosciuto colpevole di detenzione e vendita di ingenti quantità di sostanze stupefacenti o psicotrope, in concorso.

Stignano– I Carabinieri della stazione di Stignano hanno deferito in stato di libertà L.D., 27 anni. L’uomo, alla guida della propria autovettura, durante un controllo alla circolazione stradale, ha esibito ai militari operanti un contrassegno assicurativo risultato falso.

Gioia Tauro– I Carabinieri hanno arrestato  A.C., 49 anni. Lo stesso dovrà espiare la pena residua di 3 anni in quanto riconosciuto responsabile dei reati di furto aggravato, ricettazione e violazione della legge sulle armi.

Sempre a Gioia Tauro i Carabinieri del Nas di Reggio Calabria, nell’ambito della strategia operativa mensile hanno denunciato in stato di libertà  P.G., 56 anni, titolare del bar pizzeria rosticceria, per aver arbitrariamente sottoposto al processo di congelazione con mezzi non idonei a garantire la solubrità, 150 Kg di alimenti vari (carnei, ittici) e detenuto 30 Kg di mozzarelle in contenitori non idonei e a temperatura superiore a quella prevista.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!