Bagaladi (RC), primo anno di attività dell’Amministrazione Curatola

Bagaladi (RC), primo anno di attività dell’Amministrazione Curatola

Federico Curatola

Federico Curatola

Tempo di bilanci per l’Amministrazione Curatola. Ad un anno esatto dall’elezione, la giovane compagine che amministra Bagaladi fa il punto della situazione e riassume quanto è stato fatto in questi primi dodici mesi.

Una prima considerazione, quasi naturale, è che abbiamo fin qui cercato di amministrare entusiasmandoci  nell’affrontare i problemi con la voglia di realizzare i nostri progetti con grande tempestività e velocità e utilizzando la necessaria prudenza e ponderazione nel gestire la cosa pubblica.

Segue un elenco delle iniziative materiali ed immateriali realizzate e/o avviate:

Opere pubbliche:

–          Avvio dei lavori di costruzione dell’impianto eolico ai Piani di Lopa, composto da 14 aerogeneratori per una potenza installata di 13 MW circa e che porta introiti per le casse comunali oltre ad avere un effetto positivo sull’ambiente non solo comunale, in quanto consentirà di abbattere di 22.000 T/anno l’anidride carbonica;

–          Avvio della vendita dei suoli per la realizzazione del villaggio turistico – residenziale ai Piani di Lopa;

Opere stradali

–          Messa in sicurezza del primo tratto della strada Vicario-Sant’Angelo

–          Allargamento e sistemazione via Ettore Pannuti (strada molto trafficata in quanto accesso al plesso scolastico ed al Campo Sportivo)

–          Manutenzione straordinaria dei canali di raccolta delle acque meteoriche (con l’ausilio della Provincia)

–          Piano della segnaletica e dei parcheggi (in corso di approvazione)

Economia e finanze

–          Ricognizione dello stato della riscossione dei tributi

–          Accertamento ICI

Ambiente

–          Sistemazione e miglioramento del verde pubblico

–          Campagna di sensibilizzazione verso al Raccolta Differenziata

–          Istituzione della Giornata Ecologica

–          Avvio del censimento dell’eternit

Turismo e servizi

–          Attivazione del sito web e dell’Albo Pretorio online

–          Realizzazione e posa della segnaletica stradale per i più importanti edifici storici

Una grossa mano nella gestione di alcune criticità l’abbiamo avuta dall’Amministrazione Provinciale, soprattutto sulla viabilità, sul sociale, sulla cultura e sullo spettacolo.

Dopo questo primo anno di apprendimento della gestione amministrativa e di messa a fuoco dei temi e delle priorità, ci aspetta un nuovo anno di lavoro con tanti progetti sulla griglia di partenza pronti a diventare operativi per la crescita del nostro territorio e della comunità.

In particolare:

–          Attendiamo l’esito del bando del Ministero dell’Ambiente per la ristrutturazione degli edifici pubblici per il risparmio energetico, al quale abbiamo partecipato con un progetto di 1.600.000 euro inserendo quattro edifici (Municipio, Centro Sociale, Poliambulatorio e Archivio Comunale).

–          Attendiamo anche l’esito del bando poin energia per la ristrutturazione del polo scolastico per 350.000 euro.

–          Ampliamento del cimitero comunale al fine di decongestionare la parte più antica dello stesso.

–     Altri progetti sono stati presentati alla Regione per finanziamento: potenziamento rete di adduzione e distribuzione idrica, pavimentazione strade interne al centro abitato, risparmio energetico e potenziamento della pubblica illuminazione.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!