Bagaladi (Rc), busto in ricordo di Angelo Curatola

Bagaladi (Rc), busto in ricordo di Angelo Curatola

di Giuseppe Toscano
È scomparso esattamente un anno fa, ma la sua presenza, a Bagaladi, è ancora fortemente avvertita. Angelo Curatola non era solo il sindaco del paese, era molto di più. Era una persona benvoluta, ammirata per la sua propensione a tenere compatto il tessuto sociale, per la sua dedizione ai compaesani, che erano rimasti sconvolti per la sua scomparsa. avvenuta in seguito ai traumi riportati in un incidente stradale. Che la gente lo stimasse lo si è avvertito, ancora una volta, sabato pomeriggio, in occasione della scopertura del busto bronzeo che lo raffigura. Nella villetta davanti al municipio, erano presenti veramente in tanti, a manifestare il proprio caro ricordo di Angelo Curatola, ed a stringere in un ideale, affettuoso abbraccio il figlio Federico, sindaco di Bagaladi dallo scorso mese di marzo.
Folta è stata anche la presenza di amministratori dell’area, tra cui i sindaci di Melito Porto Salvo, San Lorenzo, Roghudi, Bova, Staiti, il presidente della Comunità montana “Area grecanica”. Accanto a Federico Curatola che, assieme al vicesindaco, Tito Sgro, ha scoperto il busto, hanno preso posto l’intero Consiglio comunale e la giunta di Bagaladi. Tenero e toccante è stato il profilo del padre tracciato dal giovane primo cittadino. <<Sono convinto – ha scandito, virilmente commosso – che sarai sempre al nostro fianco, che continuerai a starci vicino in questo nostro difficile compito di portare avanti la tua opera di amministratore, innamorato della sua terra e della sua gente. Da parte nostra lavoreremo per aiutare la comunità a crescere e svilupparsi tenendo alti i valori che hai saputo trasmettere col tuo operare silenzioso>>.. A nome degli amministratori presenti, hanno quindi preso la parola il sindaco di San Lorenzo, Lillo Sapone e il presidente della Comunità montana, Tommaso Macheda. Entrambi hanno parlato della scomparsa di un grande politico, ma soprattutto di un grande uomo. Il busto e la lapide in ricordo del compianto sindaco, sono stati donati alla città di Bagaladi da Carmelo Curatola, sorella di Angelo.
Oggi pomeriggio, con inizio alle ore 18.00. nella Chiesa di S.Teodoro Martire in Bagaladi. sarà celebrata una messa in ricordo di Angelo Curatola, nel primo anniversario della sua scomparsa.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!