Associazione Giovani Cacciatori, celebrata fine stagione venatoria

Associazione Giovani Cacciatori, celebrata fine stagione venatoria

Associazione Giovani Cacciatori. La cena per celebrare la fine della stagione venatoria (giunta alla sua ottava edizione), ha rappresentato un momento di incontro molto sentito e coinvolgente con oltre duecento presenze.

Associazione Giovani Cacciatori, la cena insieme

Anche quest’anno la cena si è tenuta presso un noto locale di Gallina. Tra le estrazioni dei premi omaggiati da una nota armeria e soprattutto con il supporto di Radio Antenna Febea che ha seguito il tutto in diretta. Si è trascorsa così una serata di assoluta condivisione fra cacciatori.

E’ stato un evento che ha avuto come tema centrale la Caccia e la figura del cacciatore. Si è discusso di iniziative ed esigenze di cui necessita il mondo venatorio. La Caccia – per l’associaizone – non può far a meno dell’impegno e della dedizione di ogni cacciatore.

Brindisi, interviste e altri momenti significativi hanno reso ancor più preziosa la cena celebrativa. L’associazione sente il dovere di ringraziare tutti i cacciatori che sono riusciti a partecipare e quelli che avrebbero voluto essere presenti, per l’affetto e la stima dimostrata in questi anni di attività.

Altresì, si ringraziano Nino Marino, i rappresentati delle AAVV presenti, il vicepresidente del Parco Nazionale d’Aspromonte Domenico Creazzo. Ma anche lo staff di Radio Antenna Febea per il supporto, Domenica Cosoleto per l’esposizione artistica e Francesco Lugarà. Con il suo intervento ha raccontato uno spaccato di vita sociale, lanciando il messaggio di cui è portatrice l’associazione: sensibilizzazione alla solidarietà.
La caccia non è solo divertimento e contatto con la natura, ma è anche attenzione verso il prossimo in difficoltà.

 

Associazione Giovani Cacciatori

Associazione Giovani Cacciatori

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!