Approvato il progetto di protezione della costa Lazzaro-Bocale

Approvato il progetto di protezione della costa Lazzaro-Bocale

Giovanni VerduciIl consigliere provinciale Giovanni Verduci informa che la Provincia, con delibera di giunta n°42 di lunedì 22 febbraio, ha approvato il progetto stralcio urgente per la protezione della costa nel tratto Lazzaro Fornace – Bocale per un importo pari a 1 milione di euro.

Nel mese di gennaio, Verduci, dopo le violenti mareggiate che avevano accentuato ulteriormente il fenomeno erosivo, aveva rappresentato al Presidente Morabito la situazione di disagio vissuta  tanto dalle attività commerciali, quanto dalle abitazioni di privati cittadini costretti, ormai quasi quotidianamente, a fare i conti con un concreto rischio di allagamento.

La Provincia, attenta e puntuale nel programmare interventi diretti a contrastare questo fenomeno, ha previsto nel proprio bilancio appositi fondi. In questo modo è stato possibile provvedere con tempestività, lungo gran parte del litorale Lazzaro Fornace-Bocale I°, alla messa in atto di iniziative di pronto intervento tese a ridurre il rischio alle civili abitazioni e agli insediamenti turistici. Interventi, questi, quasi del tutto conclusi eccezion fatta per il pennello di località Fornace di Lazzaro i cui lavori dovranno concludersi entro questa settimana.

Ai fondi di bilancio si devono aggiungere quelli già richiesti alla Regione Calabria, in occasione dell’emergenza alluvionale del febbraio 2009, con scheda redatta per mettere in sicurezza i territori di Lazzaro Fornace , Bocale e Pellaro per un importo pari a 2.500.000,00 euro.

Facendo riferimento a questa scheda, Verduci aveva chiesto al Presidente di disporre la progettazione preliminare per l’intera area, seguendo le emergenze già presenti, operando conseguentemente con i fondi di bilancio già disponibili,  con appositi stralci esecutivi, per poi rifarsi sui fondi regionali una volta trasferiti alla Provincia.

Dopo l’assenso del Presidente e i ripetuti sopralluoghi, il settore difesa del suolo e salvaguardia delle coste, diretto dall’ing. Domenico Cuzzola, coadiuvato dall’Ufficio Genio Civile Opere Marittime,  ha predisposto un progetto preliminare, approvato adesso in Giunta, che prevede una serie di 10 pennelli da erigersi tra Lazzaro Fornace e Bocale per un costo complessivo di 1 milione di euro a salvaguardia del centro abitato di Bocale II.

“Sono soddisfatto per quanto fatto – dichiara il consigliere Giovanni Verduci – E’ indispensabile provvedere al finanziamento dei lavori con fondi di bilancio considerato il concreto pericolo di vedere cancellati insediamenti abitativi, ritrovi turistici balneari e collegamenti viari che danno un contributo alla fragile economia di questo territorio. In questo modo si potranno avviare già per questa estate  i lavori necessari per salvaguardare la parte di territorio più esposta , sperando di dare poi continuità all’intervento con i finanziamenti già richiesti alla Regione ed assicuratimi  personalmente”.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!