Cannitello (RC), petizione per intitolare la Piazza  a Franco Nisticò

Cannitello (RC), petizione per intitolare la Piazza a Franco Nisticò

Sono già oltre 500, le firme pervenute per l’intitolazione della Piazza Chiesa di Cannitello a Franco Nisticò, l’ex sindaco di Badolato morto dopo un malore durante la manifestazione “No Ponte” del 19 dicembre 2009.
Tra le adesioni, in maggioranza provenienti dalla Calabria e dalla fascia ionica catanzarese, territorio che ha sempre visto Franco Nisticò battersi per le sue comunità, soprattutto per l’ammodernamento e messa in sicurezza della SS.106 (la strada della morte) e per il potenziamento e sviluppo della linea ferrata ionica, numerose sono state anche quelle pervenute dall’estero, dai tanti emigranti che nonostante le distanze mantengono l’attenzione e l’amore per questa nostra terra.
La petizione ha già registrato la firma di personaggi del calibro di Alex Zanotelli, Giorgio Cremaschi, Sandro Ruotolo, amministratori come Renato Accorinti, sindaco di Messina, Mimmo Lucano, sindaco di Riace, Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi, sindacalisti e attivisti impegnati a vario livello regionale e nazionale che hanno voluto sottoscrivere la petizione. Non manca poi il sostegno pubblico di artisti e musicisti come i 99 Posse, i Tetès de Bois e di tanti movimenti, comitati di lotta, gruppi associazionistici e collettivi studenteschi e giovanili.
La chiusura della petizione è prevista per giorno 18 dicembre 2015, che il Comitato Piazza Franco Nisticò vuole consegnare all’amministrazione comunale villese in occasione del sesto anniversario della scomparsa di Franco.
Per tutti coloro che fossero interessati, il Comitato ha organizzato un incontro organizzativo che si terrà lunedì 7 dicembre alle ore 18.30 al c.s.c. Nuvola Rossa di Villa San Giovanni

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!