Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia a Reggio Calabria, denunciati

Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia a Reggio Calabria, denunciati

Due giovani denunciati perchè sorpresi a fare sesso sulla spiaggia a Reggio Calabria. E’ stata una pattuglia della Polizia Locale a sorprendere i due ragazzi nella mattinata di ieri.

Denuncia per sesso sulla spiaggia di Reggio Calabria

Due ragazzi poco più che ventenni sono stati sorpresi a fare sesso in spiaggia. L’episodio si è verificato a Reggio Calabria e ha visto protagonisti due giovani di 22 e 23 anni. Sono stati gli agenti della polizia locale a notare i due. Gli agenti in quegli istanti stavano transitando sulla passeggiata del lungomare Falcomatà.

Secondo quanto riportato nella nota, la polizia locale si avvedeva di alcuni astanti, alquanto agitati. Avvicinatosi, avevano modo di accertare visivamente che sulla spiaggia sottostante, a pochi metri dal lido comunale, due ragazzi nudi stavano consumando degli atti sessuali. Il tutto incuranti della presenza di numerose persone a passeggio e di alcuni bagnanti; anche minori. La passeggiata, anche a seguito della chiusura al transito veicolare del lungomare, era gremita di persone.

Riconoscimento e denuncia

Gli operatori immediatamente intervenuti provvedevano a fare ricomporre gli amanti. E all’dentificazione dei due giovani uomini ( di 22 e 23 anni residenti rispettivamente a Reggio Calabria ed a Palmi).

Con il supporto di autopattuglia i soggetti venivano accompagnati presso il Comando di viale A. Moro. Qui, dopo le formalità di rito, venivano denunciati a piede libero per atti osceni in luogo pubblico aggravati.