Richiesta Calamitá naturale a San Lorenzo

Richiesta Calamitá naturale a San Lorenzo

eadv

Richiesta Calamitá naturale a San Lorenzo, in provincia di Reggio Calabria.

La notizia é stata data da Bernardo Russo, sindaco del comune di San Lorenzo. La decisione é stata presa “con una riunione di giunta, convocata urgentemente. L’amministrazione comunale di San Lorenzo ha chiesto al Governo lo stato di calamità naturale.

Calamitá naturale a San Lorenzo

La decisione é arrivata a seguito degli eventi metereologici che hanno caratterizzato le ultime ore. Infatti, una tempesta di vento che ha messo in ginocchio tutto il territorio comunale, peraltro molto esteso. In particolare ad essere colpite sono state diverse attività economiche. Tra queste la frazione Marina di San Lorenzo dove insistono ben sei aziende agricole coltivate a primizie. Ed in particolare pomodori, che importano su scala nazionale ed internazionale.

Danni provocati dal maltempo

Russo nella sua nota rende noti anche i danni creati dal maltempo. “Decine e decine di ettari di terreno coltivati a serre sono stati letteralmente devastati dal vento proprio in prossimità della raccolta. Inestimabile il danno comportato da queste aziende che, operando da decenni con sacrificio ed onestà sul territorio. Un duro colpo per chi lavora da anni dando da vivere a centinaia di famiglie. Rappresentano un vanto ed una risorsa insostituibile per il nostro piccolo comune. Una di queste, peraltro, pochi anni addietro, ha ricevuto, persino, un riconoscimento internazionale per il tipo di pomodoro coltivato.

Anche le attività turistiche, ricettive e di ristorazione registrano danni pesanti così. Inoltre, vari disagi si sono registrati a tutta la circolazione viaria a causa degli alberi totalmente o parzialmente sradicati. Non molto meno critica, poi, risulta la situazione nelle frazioni interne di Chorio, San Pantaleone ed a San Lorenzo centro dove sono stati danneggiati numerosi uliveti con i frutti ancora nelle reti.

Invio decisione

Della decisione di richiedere lo stato di calamità naturale sono stati informati per le vie brevi:

  • Ufficio territoriale di Governo
  • Regione Calabria
  • Città Metropolitana
  • presidente dell’associazione dei sindaci dell’Area Grecanica, Santo Monorchio

Una decisione, quella presa da Russo, “anche in considerazione del fatto che, certamente, anche i comuni vicini hanno subito danni dalla terribile ondata di maltempo. Siamo sicuri che un’azione sinergica potrà essere più incisiva.

Ci auguriamo che, in questo momento di grande difficoltà per la nostra comunità, il Governo e tutti gli altri enti sovraordinati, ci offrano l’essenziale sostegno di cui San Lorenzo necessita come l’aria”.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!