Crollo ponte Genova, tra le vittime tre calabresi

Crollo ponte Genova, tra le vittime tre calabresi

Crollo ponte Genova. Si continua a scavare sotto le macerie a Genova dopo il crollo del ponte Morandi. Sono 38 le vittime accertate, tra loro anche dei calabresi.

Crollo ponte Genova

Ci sono anche dei calabresi tra le vittime dell’immane tragedia che ha colpito Genova. La città ferita piange 38 vite spezzate. Sabato verranno celebrati i funerali di Stato in Fiera e saranno officiati dal cardinale Angelo Bagnasco, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Tra le vittime anche tre calabresi

Tra coloro che hanno perso la vita c’era anche Ersilia Piccinini, originaria di Sersale. Insieme a lei, il marito 44enne, Samuele Robbiano ed il figlioletto Samuele, di soli 8 anni.

“Sangue sersalese nella immane tragedia di Genova”. È l’annuncio del sindaco di Sersale Salvatore Torchia che, attraverso un post su Facebook, porge le condoglianze alla famiglia.

Tra le vittime calabresi c’è anche Luigi Matti Altadonna, 35 anni, che ha perso la vita mentre attraversava il ponte. La sua famiglia è originaria della Calabria.

Ha perso la vita anche Bruno Casagrande, di 57 anni. L’uomo era originario di Antonimina, in provincia di Reggio Calabria. In un primo momento il nome dell’operaio era tra i dispersi.

Fonte foto: tpi.it

Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!