Svolto il Congresso “Giornate Medico Legali della Locride”

Giornate medico legali a Roccella Jonica

Questo post é stato letto 3330 volte!

Si è concluso sabato scorso la tre giorni del Congresso Nazionale “Giornate Medico Legali della Locride”, giunto alla sua V Edizione, che si è tenuto a Roccella Jonica presso l’ex Convento dei Minimi, dal 27 al 29 Giugno.
L’evento organizzato eccellentemente, è stato presieduto dal Prof. Pietro Tarzia, noto ed affermato medico legale apprezzato in tutto il territorio nazionale, Docente presso la Scuola di Specializzazione di Medicina Legale dell’Università di Catanzaro, facente parte di diverse società scientifiche, oltre che coordinatore di gruppi di lavoro in ambito nazionale e membro del Comitato Tecnico Scientifico al Parlamento Europeo, che lo ha voluto proprio a Roccella, il professore Tarzia, in questa edizione ha trattato diverse tematiche di rilevante importanza nella pratica medica.

Lo stato vigente della valutazione del danno nei vari ambiti risarcitori, le infezioni ospedaliere, oramai in forte aumento, dovute anche ai diversi e sempre nuovi agenti patogeni, anche per l’antibiotico – resistenza, lo stato dell’arte della responsabilità medica alla luce dei decreti attuativi dopo l’emanazione della norma vigente e la sessione sul femminicidio, che vede sempre necessaria ed indispensabile la figura del medico legale, in quanto di ausilio per lo svolgimento delle indagini giudiziarie.

La prima giornata ha avuto inizio con un filmato in cui sono state proiettate ed apprezzate le bellezze paesaggistiche della cittadina ospitante, ricordando anche ai presenti in sala le edizioni precedenti del Congresso Giornate Medico Legali della Locride.
Al saluto delle Autorità, dopo il benvenuto da parte del Prof. Tarzia (erano presenti il Sindaco di Roccella, Vittorio Zito, la Dott.ssa Lucia Di Furia, direttrice Generale dell’ASP di Reggio Calabria, i Presidenti degli Ordini dei Medici e degli Avvocati ed i Presidenti delle diverse Società Scientifiche d’Italia), vi è stata, nella tre giorni, la presenza di circa 50 illustri relatori docenti di Medicina Legale delle diverse Università d’Italia, oltre il Presidente e due Consiglieri della III Sezione Civile di Cassazione ed il Presidente della IV Sezione Penale di Cassazione.

Inoltre, in questa edizione, sono stati selezionati da un Comitato Scientifico 50 lavori su moltissimi lavori presentati da diversi Specialisti delle Scuole di Specializzazione di tante Università d’Italia, che verranno publicati in lingua inglese su una rivista indicizzata.
I circa 250 partecipanti provenienti da diverse regioni d’Italia hanno “invaso” la cittadina ionica ed hanno avuto modo di apprezzare il livello altamente scientifico del Congresso nonché le bellezze di Roccella col suo Castello Carafa, il porto delle Grazie e lo splendido mare.

L’appuntamento è per il 2025 e sono state già decise le date in sede congressuale: sempre a Roccella Jonica, dal 26 al 28 Giugno.
Questa manifestazione è un motivo importante per un duplice aspetto: sia perché in Calabria, solo a Roccella Jonica, vi è stato un Congresso Nazionale di Medicina Legale con la presenza di circa 50 Relatori e sia perché tutti gli operatori turistici, ancor prima dell’apertura della stagione estiva, “hanno visto” proprio nella cittadina ospitante i “primi turisti” che hanno potuto apprezzare anche le prelibatezze del paese ospitante.

Questo post é stato letto 3330 volte!

Author: Redazione Notizie