Ecosistem Lamezia, prestigioso successo contro il Messina

Questo post é stato letto 10690 volte!

Al PalaSparti di Lamezia Terme, l’Ecosistem Lamezia Soccer ha conquistato una vittoria strepitosa contro il Messina Futsal, con l’incredibile punteggio di 7-4.

La bella serata, si è anche contraddistinta per il grande ed importante messaggio che le due squadre hanno voluto lanciare, scendendo in campo con un segno rosso sul viso per ribadire il “No” alla violenza sulle donne.

La partita

Accompagnati dal caldo incitamento del pubblico presente, che ha creato un’atmosfera elettrizzante, i ragazzi di Carrozza, fin dalle prime battute hanno preso in mano le redini dell’incontro, dimostrando un controllo straordinario del pallone e precisione nelle azioni d’attacco che hanno messo in difficoltà la difesa avversaria.

Il Messina, pur lottando con tenacia per rimanere in gioco, nulla hanno potuto davanti alla pressione offensiva degli Orange lametini, sempre più determinati a conquistare l’intera posta in palio.

Tra gol spettacolari, azioni di classe e compattezza difensiva impeccabile, i padroni di casa hanno saputo concluso l’incontro con un trionfo indiscutibile, dimostrato una straordinaria determinazione e coesione di squadra.

Questa vittoria, oltre a confermare il talento e la forza del quintetto Orange, rappresenta un importante inversione di tendenza rispetto ai match precedenti e passo avanti nella stagione.

Il tabellino

 Ecosistem Lamezia Soccer-Messina Fustal: 7-4

Marcatori: Gagliardi (L), Ecelestini (L), Garcìa (M), Ecelestini (L). Piccolo (M), Gagliardi (L), Garcìa (M), Tubau x2 (L), Mendez (M), Patamia (L).

LAMEZIA: Rotella, Pulerà, Caffarelli, Giampà, Savio, Patamia, Mantuano, Gagliardi, Murone, Ecelestini, Sperlì, Gigliotti, Tubau. Allenatore: Carrozza.

MESSINA: Irrera Costa, Morabito, Cucinotta, Mandini, Costa, Coppolino, Mendez,Garcìa, Piccolo, Cavò, Fichera, Barbagallo. Allenatore: Battiano.

Questo post é stato letto 10690 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.