Isola Capo Rizzuto (Kr), morto l’uomo ferito nell’agguato

eadv

E’ morto la notte scorsa nell’ospedale di Catanzaro Alfonso Capicchiano, l’uomo di 33 anni ferito in un agguato il 15 aprile scorso a Isola Capo Rizzuto, nel crotonese. Capicchiano era stato raggiunto da alcuni colpi di fucile all’addome ed al volto mentre si trovava seduto su una panchina nella piazza del paese. Le sue condizioni erano apparse subito gravi e per questo motivo era stato trasferito nell’ospedale ”Pugliese” di Catanzaro. A sparare contro l’uomo sarebbero state tre persone fuggite dopo l’agguato a bordo di un’auto che é stata trovata incendiata nella periferia del paese. Gli assassini hanno poi rubato un’altra auto con la quale si sono definitivamente allontanati. Il fratello di Alfonso Capicchiano, Francesco era stato ucciso nel marzo 2008, sempre a Isola Capo Rizzuto. Nella stessa piazza dell’agguato del 15 aprile scorso, era stato assassinato, nel maggio del 2001, uno zio di Alfonso, Rosario Capicchiano.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!