Cirò Marina (Kr), arrestato per possesso illegale di armi

Questo post é stato letto 22790 volte!

A Cirò Marina i carabinieri della locale compagnia, comandata dal capitano Paolo Nichilo, hanno tratto in arresto Francesco Barone, pescatore, trentacinquenne.

Durante una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo, i militari hanno rinvenuto, nascosto dietro un armadio e custodito all’interno di un sacchetto di stoffa, un fucile calibro 12 con le canne mozze, meglio conosciuto come “lupara” e privo di matricola, perfettamente funzionante. Nello stesso sacchetto vi era inoltre un marsupio contenente 32 tra cartucce a pallini, a pallettoni e a palla singola dello stesso calibro.
L’uomo, dichiarato in arresto, dovrà ora rispondere davanti al giudice del tribunale di Crotone di detenzione abusiva di arma da fuoco modificata e delle relative cartucce.

Questo post é stato letto 22790 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *