Rossano, sequestrati fuochi d’artificio

di Francesco Iriti

La guardia di Finanza di Rossano ha sequestrato otto tonnellate di fuochi d’artificio e arrestato due persone. I fuochi sono stati trovati in un capannone all’interno di 300 scatoloni a Trebisacce nel corso di una serie di controlli finalizzati proprio a prevenire la vendita di botti illegali. L’ammontare dei botti é di circa tre milioni di euro. I due arrestati, F.U, e A.M, entrambi di 34 anni, sono accusati di detenzione di materiale esplodente e di commercio di fuochi pirotecnici senza autorizzazione. Dalle prime indagini é emerso che parte dei botti arrivavano dalla Campania, ma ce n’erano anche di importazione cinese.

Tags rossano
Category Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!