Rossano, assolto uomo accusato di lesioni e tentata violenza

Rossano, assolto uomo accusato di lesioni e tentata violenza

eadv

Il Giudice monocratico del Tribunale di Castrovillari ha decretato un ulteriore verdetto positivo di assoluzione per il trentunenne rossanese P. A. assistito e difeso di fiducia dall’avvocato Giuseppe Vena.

Il giovane era chiamato a rispondere penalmente dei reati di lesioni e tentata violenza privata perché, con più azioni, in esecuzione di un medesimo disegno criminoso aveva colpito la parte offesa, noto commerciante, con pugni al volto, sulla testa, sulle spalle ed al torace nonché con un calcio al fianco sinistro, cagionandogli in tal modo lesioni personali; inoltre, aveva compiuto atti idonei diretti in modo non equivoco a costringere la parte offesa a non recarsi nello scalo cittadino minacciandolo con frasario.

Per tali episodi il giovane rossanese venne denunciato e processato, sicché all’udienza dibattimentale l’avvocato Giuseppe Vena ha proceduto ad interrogare il denunciante dal cui narrato è emersa una situazione ridimensionata e quest’ultima ha proposto pure la remissione di querela cosicché il legale del Pometti chiedeva, quindi, al giudice di riqualificare il fatto in minacce semplici e liberare da ogni accusa il proprio assistito.

Il Giudice, valutato tutto il cartaceo processuale, in pieno accoglimento della tesi difensiva, ha liberato l’uomo da ogni accusa.

Category Attualità, Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!