Cosenza, seconda edizione del Premio TOGA

Cosenza, seconda edizione del Premio TOGA

toga

toga

Si terrà domani, dopo un necessario rinvio a causa di problemi logistici, la seconda edizione del Premio TOGA, un ambito riconoscimento per il mondo della magistratura, istituito dal prof. Franco Scorza, Procuratore Generale della Repubblica, on. Corte di Cassazione. Organizzato in collaborazione con la Biblioteca Nazionale “Emanuele Conti” di San Marco Argentano e patrocinato dalla locale amministrazione comunale, l’incontro si terrà sabato 09 aprile alle ore 10 presso la sala consiliare di palazzo Santa Chiara.

Dopo i saluti del sindaco della cittadina normanna, Alberto Termine, e dell’assessore alla cultura, Anna Maria Di Cianni, seguirà l’introduzione del responsabile della Biblioteca Comunale di San Marco Argentano, Ivan Gaudio. Nell’invito si legge “L’amministrazione comunale è lieta di invitarvi all’eccezionale evento che rinnova ed esalta il tradizionale ruolo di promozione culturale della nostra città e la riconferma quale sensibile interprete del supremo valore della Giustizia”.

Il premio è dedicato alla memoria di Lyda Amodei Scorza, madre di Franco Scorza. La prima edizione ha visto assegnato il premio al giudice Maria Carmela Magarò di Rende. Per la seconda edizione il premio sarà assegnato al giovanissimo giudice (33 anni) Marco Bilotta di Cosenza, che interverrà all’interno della manifestazione con delle brevi considerazioni sull’importanza del riconoscimento ricevuto.

La conclusione della manifestazione è riservata doverosamente all’ideatore del premio, il prof. Franco Scorza. Ricordiamo che il Premio TOGA viene affidato tra uno dei vincitori dei concorsi di magistratura, ogni qualvolta vengono banditi, con questa modalità di scelta: 1. viene assegnato ad uno dei vincitori, purché residente a San Marco Argentano; 2. mancando la prima eventualità, il premio viene assegnato ad uno dei vincitori, purché residente in uno dei comuni della provincia di Cosenza; 3. mancando le prime due eventualità, il premio viene assegnato ad uno dei vincitori, purché residente in uno dei comuni della regione Calabria.

Category Cosenza

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!