Il Capitano Jacopo Passaquieti saluta Cosenza

Il Capitano Jacopo Passaquieti saluta Cosenza

Il Capitano Jacopo Passaquieti lascia il Comando della Compagnia Carabinieri di Cosenza. La sua permanenza nel capoluogo si è protratta per oltre quattro anni ed ha avuto inizio nell’agosto 2014.

Il Capitano Jacopo Passaquieti lascia Cosenza

Capitano Jacopo Passaquieti

Il Capitano Jacopo Passaquieti, di origini umbre, andrà a rivestire l’ incarico di Comandante della Compagnia Carabinieri di Frascati (RM), dipendente dall’omonimo Gruppo del Provinciale di Roma. Un incarico che rende merito all’intenso e proficuo lavoro svolto alla Compagnia cittadina.

Prima di giungere nel capoluogo Bruzio, l’Ufficiale, laureato in Giurisprudenza e in Scienze della Sicurezza interna ed esterna presso l’Univ. Tor Vergata di Roma; un Master in Management pubblico presso l’Univ. Cattolica di Piacenza; ha frequentato il 188esimo corso dell’Accademia Militare di Modena e il corso di Applicazione presso la Scuola Ufficiali di Roma; prestando poi servizio al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Riccione, sempre come Comandante.

Nel periodo di permanenza nel Capoluogo, ha dato prova di grande disponibilità, capacità relazionali e umane.

Gli ultimi 4 anni

In questi quattro anni sono state molteplici le attività di Polizia Giudiziaria svolte dai militari della Compagnia Carabinieri di Cosenza dirette e coordinate personalmente, in sinergia con l’Autorità Giudiziaria. Attività intese a contrastare in modo tenace il fenomeno della spaccio, del traffico di sostanze stupefacenti ed armi, l’usura e il racket delle estorsioni nonché la piaga del c.d. “caporalato” sull’altipiano della Sila.

Si ricordano dunque le attività più importanti:

Operazione “Black Mamba” (gennaio 2015); Operazione “Mater” (febbraio 2017); ed ancora, Operazione “Accoglienza” (maggio 2017); Operazione “Minerva” (novembre 2017); ed inoltre, operazione “Faenerator” (giugno 2018); ed infine, l’operazione “Terra Bruciata”(luglio 2018).

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!