Cacciatore muore in Calabria durante battuta di caccia

Cacciatore muore in Calabria

Questo post é stato letto 43290 volte!

Cacciatore muore in Calabria nel corso di una battuta di caccia.

Il terribile episodio si é verificato a Morano Calabro in provincia di Cosenza.

La vittima si chiamava, Salvatore Rosito, 39 anni. L’uomo era in compagnia di un gruppo di amici quando è stato raggiunto da un colpo di fucile. Fatale il colpo per Rosito che é morto all’istante. Il corpo di fucile é partito accidentalmente dall’arma di un altro cacciatore che faceva parte della stessa spedizione di caccia.

Cacciatore muore in Calabria

L’episodio si é verificato in una zona impervia nelle campagne di Morano, in località Gonea. Si è reso necessario l’intervento del Soccorso alpino e dei Vigli del fuoco per recuperare il corpo dell’uomo. Secondo le prime ricostruzioni, il 39enne sarebbe stato colpito al volto e al collo. Per lui non c’é stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Castrovillari, della Forestale oltre a personale del Soccorso Alpino Calabria della Stazione Pollino. I carabinieri non hanno potuto fare altro che raccogliere le deposizioni dei presenti avviando le indagini come da prassi.

La notizia della sua morte si è rapidamente diffusa nel paese ai piedi del Pollino lasciando attonita l’intera comunità.

Questo post é stato letto 43290 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *