Bocchigliero (Cs), un paese in sciopero elettorale

Questo post é stato letto 24680 volte!

I cittadini di Bocchigliero, centro dell’entroterra cosentino, questa mattina hanno rispettato le promesse fatte non presentandosi alle urne. Infatti, questa mattina solo in otto, sui 2.594 aventi diritto, si sono recati ai seggi per l’elezione del presidente della Regione Calabria. Una percentuale dello 0,31%. All’inizio del mese una parte degli abitanti del paese, che secondo le stime comunali sarebbero poco piu’ di 1.500 vista la forte emigrazione della zona avevano occupato la sala consiliare restituendo le schede elettorali. Una protesta indirizzata contro chi, rappresentanti istituzionali e politici in primo luogo, ha fatto in passato promesse di aiuto che, hanno detto gli abitanti, sono rimaste puntualmente inevase. Uno sciopero del voto condiviso anche dal sindaco.

Questo post é stato letto 24680 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *