Lamezia (CZ), La Consigliera di Parità presenta “Programmi, reti e mobilità a supporto del lavoro femminile”

Lamezia (CZ), La Consigliera di Parità presenta “Programmi, reti e mobilità a supporto del lavoro femminile”

L’Ufficio della Consigliera Regionale di Parità guidato da Maria Stella Ciarletta, in collaborazione con Unioncamere Calabria Desk Enterprise Europe Network, ha organizzato l’evento “Programmi, reti e mobilità a supporto del lavoro femminile” che avrà luogo lunedì diciotto ottobre 2010, a partire dalle ore 10.00, a Lamezia Terme, nella sala conferenze di Unioncamere Calabria di via delle Nazioni,.

La manifestazione, come del resto tutti gli incontri promossi o realizzati dall’ufficio della Consigliera di parità, si articola – informa una nota dell’Uffcio stampa della Giunta – in due momenti precisi in cui si seguiranno relazioni teorico-tecniche e laboratori pratici.

“Con questa giornata seminariale ci poniamo l’obiettivo – afferma la Consigliera Stella Ciarletta – di promuovere gli strumenti nazionali e locali in favore del lavoro femminile e di farlo in sinergia con una istituzione come Unioncamere, che è uno dei principali interlocutori delle donne imprenditrici. La giornata sarà, anche, l’occasione per presentare le azioni previste nel Piano Regionale per il Lavoro, grazie all’intervento dell’Assessore regionale al Lavoro Francescantonio Stillitani e del dirigente generale del Dipartimento Bruno Calvetta che curerà le conclusioni dei lavori”.

Nella prima parte della giornata, destinata a diffondere e promuovere una cultura delle pari opportunità, che ha come obiettivo fondamentale la realizzazione della parità nell’accesso al lavoro, nella progressione o sviluppo della carriera professionale e nella creazione d’impresa, sarà presentato, tra l’altro, il bando “Programma-obiettivo” per l’incremento e la qualificazione dell’occupazione femminile, per il superamento delle disparità salariali e nei percorsi di carriera, per la creazione, lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili, per la creazione di progetti integrati di rete”.

Il bando, varato dal Ministero del lavoro nello scorso giugno (si possono presentare le domande  dal primo ottobre fino al trenta novembre prossimi) finanzierà progetti di azioni positive della durata massima di ventiquattro mesi e per un importo non superiore a € 200.000,00 per progetto.

Nella seconda parte della manifestazione si alterneranno, con lo scopo di fornire sempre maggiori conoscenze e strumenti alle donne che intendono fare impresa,  i seguenti laboratori tematici: laboratorio tematico I “il successo dell’Impresa: il ruolo strategico del Capitale Umano. Come organizzarlo e gestirlo”. Laboratorio tematico II: “dall’idea all’impresa: analisi delle problematiche e valutazione delle opportunità finanziarie”. Laboratorio tematico III: “imprese al femminile: un nuovo approccio alla cultura d’impresa”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!